Aim (-0,6%) – Vendite su Ki Group (-13,8%) ed H-Farm (-12,2%) nell’ultima settimana

Nelle sedute dal 6 al 10 luglio il Ftse Aim Italia ha registrato complessivamente un ribasso dello 0,6% rispetto al -2,4% del London Ftse Aim 100 e al -1,3% del London Ftse Aim All Share.

In settimana l’accelerazione dei contagi e le tensioni fra Usa e Cina hanno creato qualche preoccupazione per la ripresa dell’economia, controbilanciata da alcuni dati macro e dal sostegno delle autorità.

In evidenza nei cinque giorni Imvest (+14,6%) dopo un accordo di investimento con il fondo EHGO da complessivi 7,8 milioni.

Bene anche Confinvest (+8,3%) che ha archiviato il periodo gennaio-giugno 2020 con ricavi pari a 19,9 milioni (+113,3%).

Arretrano invece Ki Group (-13,8%), H-Farm (-12,2%) e Casta Diva (-10,3%), le peggiori della settimana e in calo anche da inizio anno.

Per quanto riguarda le altre società dell’Aim, Radici ha chiuso il primo semestre con ricavi superiori alle attese.

Il Cda di Expert System ha deliberato un aumento di capitale da 7,94 milioni, finalizzato a raccogliere parte delle risorse necessarie per realizzare il Piano Strategico 2020- 2024.

Sciuker Frames ha perfezionato l’acquisizione dell’80% di Eco Contract, Finlogic ha siglato con la multinazionale TSC un contratto come Reseller Platinum .

Digital360 ha comunicato il lancio di una nuova linea di servizi di advisory denominata “EmpowerCare”, mentre Cyberoo è entrata a far parte del Network Fornitori Accreditati di CRIT.

Il flottante di Health Italia è salito al 45,70%, dopo la discesa di NSSF Malta 1 sotto il 5%. Inoltre, nei primi tre mesi del 2020, il gruppo ha realizzato ricavi pari a 7,8 milioni e un Ebitda di 0,66 milioni.

I ricavi consolidati al 30 giugno 2020 di Gibus sono stati pari a 17,9 milioni (-18,6% a/a), mentre MailUp ha chiuso il secondo trimestre 2020 con vendite in aumento del 4% (+11% nel semestre).

Nell’ambito del secondo periodo di esercizio dei Warrant MAPS 2019-24, Eiffel Investment ha convertito 60.000 warrant, salendo al 6,9% del capitale sociale di MAPS e continuando così a sostenere le strategie di crescita del Gruppo a medio e lungo termine.

I consulenti finanziari di Copernico Sim sono stati coinvolti nella formazione EIP-European Investment Practitioner, che riconoscerà loro la certificazione internazionale.

A fine giugno Costamp Group conta un portafoglio ordini pari a 50,3 milioni (-8,2% a/a); la piattaforma di crowdinvesting di CrowdFundMe nel primo semestre 2020 ha raggiunto una raccolta di 6,4 milioni.

Alperia ha deliberato la promozione di un’opa totalitaria volontaria su Gruppo Green Power.

Cy4Gate ha reso noto di aver già utilizzato una prima parte dei proceeds dalla recente IPO, per rafforzare la struttura e migliorare l’offerta.

Agatos ha reso noto che è stata versata da Nice&Green la prima tranche del prestito obbligazionario convertibile sottoscritto dallo stesso investitore per un importo nominale pari a 1,5 milioni. Inoltre, il primario operatore energetico nazionale che aveva effettuato un’offerta irrevocabile per l’acquisto della maggioranza di Green Power Marcallese ha confermato l’intenzione di giungere a breve al closing.

Infine, si segnala che entro l’estate sbarcherà su Aim Reti, azienda attiva nel settore dell’IT Consulting specializzata nei servizi di System Integration, mentre Montefarmaco ha già avviato l’iter per la quotazione.