Aim (+0,6%) – Monnalisa in spolvero (+23,6%)

Il Ftse Aim Italia ha chiuso la seduta di ieri a +0,6% rispetto al +0,3% del London Ftse Aim 100 e del London Ftse Aim All Share.

Il volume dei titoli scambiati si è attestato a 6.165.074 pezzi, superiore rispetto alla media delle 30 sedute precedenti.

Chiusura poco mossa per le borse europee, frenate dalla pandemia e dai lockdown, che smorzano l’ottimismo per i progressi sui vaccini.

Tornando all’Aim Italia, spicca il volo Monnalisa (+23,6%) dopo aver firmato con Chiara Ferragni un accordo di licenza multicanale della durata di 5 anni.

Prosegue il rally di Sciuker Frames (+5,4%) che, tramite la controllata Ecospace, ha firmato il decimo contratto di appalto del valore complessivo di 1,1 milioni.

Per quanto riguarda le altre Società, CFO Sim avvia la copertura su Labomar con una raccomandazione “buy” e target price a  8,50 euro.

First Capital, al 30 settembre 2020, ha registrato un NAV pari a 48,6 milioni, corrispondente ad un NAV per azione in circolazione di 19,2 euro.

H-Farm ha reco noto che al termine dell’offerta in opzione la raccolta, comprensiva del prestito obbligazionario convertibile, supera già i 14 milioni.

Vetrya ha raggiunto un accordo vincolante con ShowHeroes relativo alla cessione dell’intera partecipazione detenuta nel capitale sociale di Viralize per un corrispettivo pari a 7,7 milioni.

A seguito dell’esito positivo delle attività di due diligence, Websolute ha proceduto all’acquisto del 51% del capitale sociale di W-Mind.

Nei primi nove mesi del 2020 Cover 50 ha riportato ricavi pari a 19,9 milioni, in calo del 19,7% su base annua.

Gismondi 1754 ha siglato un contratto di concessione in esclusiva dei propri gioielli con un partner locale per tutto il territorio degli Emirati Arabi.

Circle ha reso nota la conclusione con successo del primo test pilota del corridoio logistico internazionale tra i porti di Genova e Alessandria d’Egitto, realizzato grazie alla collaborazione con Ignazio Messina & C.