Aim (-1,2%) – TraWell (+17,6%) tra le migliori nei cinque giorni

Nella settimana dal 16 al 20 marzo il Ftse Aim Italia ha registrato un calo dell’1,2%, limitando la perdita rispetto al -15,6% del London Ftse Aim 100 e al -16,1% del London Ftse Aim All Share.

L’attenzione si è concentrata ancora sulla diffusione del coronavirus, con governi e banche centrali intenti a varare stimoli per fronteggiare gli impatti economici della pandemia.

Fra i titoli dell’Aim Italia nei 5 giorni spiccano Websolute (+26,1%), Confinvest (+25,5%) e Trawell Co (+17,6%).

Debutto positivo per Unidata che è sbarcata sull’Aim lunedì con un prezzo di collocamento pari a 13 euro e ha chiuso venerdì a quota 14 euro (+13,8%).

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, Askoll EVA ha sottoscritto un contratto di investimento con Negma Group (Emirati Arabi Uniti) e una lettera d’intenti per una fase di test propedeutica allo sviluppo di una partnership con Riba Brasil Indústria e Comércio Ltda.

Borsa Italiana ha dato il via libera alla quotazione delle azioni ordinarie Neodecortech e dei “Warrant Neodecortech 2018-2021” sul MTA, ma successivamente la Società l’ha provvisoriamente ritirata, oltre ad aver sospeso l’attività dello stabilimento di Filago.

Softec ha annunciato i conti del 2019, così come Culti, Salcef, Nvp, Prismi, Mondo Tv Suisse e Intred.

Prismi ha approvato anche il nuovo piano industriale 2020-2024, mentre Intred ha rilevato, a partire dall’insorgere dell’emergenza Covid-19, un incremento medio del traffico dati sulla propria rete internet pari a circa il 35%.

Digital360 ha messo a disposizione la propria piattaforma tecnologica e i propri servizi ad ASTREA, mentre Digital Value ha aggiornato e rinforzato gli organi di governo societario.

Sirio si è aggiudicata provvisoriamente la concessione per la gestione del servizio bar e ristorazione presso l’Ospedale Fatebenefratelli.

Bfc ha presentato domanda di partecipazione ad un bando del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali a base d’asta di 54,99 milioni.

Infine, Renergetica ha sottoscritto un contratto con Alamo Cement Company, mentre Somec ha siglato un accordo per l’acquisizione del 60% di Skillmax.