Aim (+2%) – In spolvero Alfio Bardolla (+42,3%) da inizio settimana

Nelle sedute dal 6 al 9 aprile il Ftse Aim Italia ha registrato complessivamente un rialzo del 2%, rispetto al +14,6% del London Ftse Aim 100 e al +13% del London Ftse Aim All Share.

L’attenzione si è concentrata principalmente sulla diffusione globale del coronavirus e sulle riunioni dell’eurogruppo, oltre che sui dati macro e sul meeting Opec. La Fed ha varato nuovi stimoli per 2.300 miliardi di dollari.

Fra i titoli dell’Aim Italia nei quattro giorni spicca Caleido Group (+54,8%), ancora in calo del 48,4% da inizio anno, seguita da Alfio Bardolla (+42,3%), Illa (+34,8%) e Clabo (+29,2%).

Bene Officina Stellare (+9,7%), che si è aggiudicata un contratto da oltre 2 milioni per la fornitura di circa 50 piattaforme ground-based per la prestigiosa Chinese Academy of Science (CAS).

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, Marzocchi Pompe ha deciso di prorogare la sospensione delle proprie attività fino al 13 aprile, così come Radici e Askoll Eva. Quest’ultima, in forza dell’accordo di investimento con Negma Group, ha richiesto l’emissione di una prima tranche parziale del prestito obbligazionario cum warrant per 750.000 euro.

Neodecortech ha chiuso il primo trimestre 2020 con un fatturato preliminare in crescita del 3,4% a 33,3 milioni. Nello stesso periodo Net Insurance ha emesso premi per circa 25 milioni (+56% a/a) e la raccolta di CrowdFundMe è più che raddoppiata su base annua a 4 milioni, mentre MailUp ha riportato una crescita dei ricavi del 19,5% a 16,3 milioni.

Nel 2019 Kolinpharma ha realizzato ricavi pari a 8,9 milioni (+24,4% su base annua) e un Ebitda di 2,3 milioni (+58%), Relatech ha registrato conti in crescita mentre Somec ha riportato un incremento dei ricavi ma un calo dell’utile netto. Sempre nel 2019 Pattern ha riportato ricavi per 55,7 milioni (+26%).

Antares Vision ha costituito una nuova filiale in Germania

Sciucker Frames e Pharmanutra proporranno alle rispettive assemblee l’avvio di un piano di buyback, mentre i soci di Sicit Group discuteranno il passaggio al Mta, segmento STAR.

Cyberoo ha assegnato 632.250 warrant a titolo gratuito agli investitori in sede di IPO che hanno mantenuto le azioni per i 180 giorni successivi dall’inizio delle negoziazioni.

Finlogic ha riconvertito parte della produzione delle proprie stampanti 3D per lo sviluppo di mascherine e kit di visiere protettive.

Infine, Agatos ha ottenuto un finanziamento da 18,5 milioni per l’impianto di produzione di biometano di Marcallo.