Aim (+2,3%) – Gel a +54,9% nell’ultima settimana

Nelle sedute dal 27 al 30 aprile il Ftse Aim Italia ha registrato complessivamente un rialzo del 2,3%, rispetto al +3,5% del London Ftse Aim 100 e al +3,6% del London Ftse Aim All Share.

L’attenzione si è concentrata principalmente sulle riunioni delle banche centrali, sulle trimestrali e sui piani dei Paesi per riaprire le attività, in un contesto di dati macroeconomici deboli.

Fra i titoli dell’Aim Italia nei quattro giorni spicca WM Capital (+71,8%), che ha ricevuto mandato (non in esclusiva) dall’azienda cinese Nanjing Vazyme Medical Technology per la distribuzione in Europa di un kit di analisi per la diagnosi del Covid-19.

In luce anche Gel (+54,9% nelle ultime 4 sedute, +21,5% da inizio anno), tra le migliori Agatos (+22,9%) che ha ottenuto la concessione di brevetto per il processo “BIOSIP” con scadenza nel 2036 in USA ed Europa, e Softec (+20%) dopo l’assemblea e i conti della controllante Fullsix.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, Expert System ha annunciato una partnership con SDL per potenziare la piattaforma Cogito con le funzionalità di traduzione automatica.

Abitare In ha reso noto che il Cda della controllata Homizy ha approvato la proposta di aumento del capitale sociale per massimi 12 milioni entro il 30 aprile 2021.

I soci di Somec hanno approvato il passaggio al Mta, mentre Sicit ha depositato la documentazione per lo sbarco sul segmento Star.

Net Insurance e Banca Popolare del Lazio hanno avviato un accordo finalizzato alla distribuzione di prodotti assicurativi danni non-auto, destinati al target “famiglia”.

Leone Film Group ha approvato il bilancio 2019, così come Powersoft, Monnalisa e Sostravel, che nel 2019 ha riportato un incremento del 27,2% del valore della produzione a 3,2 milioni.

Shedir Pharma Group ha annunciato l’ottenimento di 8 nuovi brevetti italiani negli ultimi 3 mesi.

PharmaNutra ha siglato quattro nuovi accordi per la distribuzione dei suoi prodotti all’estero.

Energica Motor Company ha cominciato una graduale ripartenza dell’attività produttiva e ha firmato un nuovo accordo commerciale con l’importatore Russ Tiger Enterprise, annunciando inoltre che il portafoglio ordini ha raggiunto i 2,9 milioni.

Anche Radici e Gibus hanno riavviato le attività produttive, mentre Marzocchi Pompe riprenderà la piena operatività dal 4 maggio.

Il CdA di Neodecortech ha deliberato l’emissione di 413.760 nuove azioni, da assegnare ai beneficiari del piano di Stock grant 2017-2020.

Nel primo trimestre del 2020 Relatech ha registrato un aumento dei ricavi pari al 16% su base annua.

Renergetica ha concluso la vendita a Trina Solar Systems delle autorizzazioni per la costruzione di un impianto fotovoltaico in Cile per una potenza complessiva pari a 2,99 MWp.

Infine, Dba Group è approdata in Bulgaria con una commessa nei porti di Varna e Burgas.