Aim (-0,1%) – In luce Farmaè (+13,4%) nell’ultima settimana

Nelle sedute dal 13 al 17 luglio il Ftse Aim Italia è rimasto pressoché invariato (-0,1%), limitando i danni rispetto al -1,1% del London Ftse Aim 100 e al -0,7% del London Ftse Aim All Share.

È stata una settimana densa di fattori, con l’ottimismo per i progressi sul vaccino anti Covid-19 smorzato dai numeri ancora incerti sulla ripresa economica. Focus sulle trimestrali Usa, sulla riunione della Bce e il meeting del Consiglio Europeo.

In evidenza nei cinque giorni Elettra Investimenti (+16,5%) oltre a Farmaè (+13,4%), che nel secondo trimestre 2020 ha registrato ricavi pari a 17,8 milioni, in crescita del 79% su base annua.

In calo Imvest (-13,5%) e Ki Group Holding (-12,2%), che ha ottenuto un finanziamento di 1 milione da Banco Desio mentre il Cda ha firmato un patto parasociale con Umbria e Immobiliare Dani ha sottoscritto e versato una quota dell’aumento di capitale.

Per quanto riguarda le notizie sulle altre società dell’Aim, ha preso il via l’aumento di capitale da 7,93 milioni di Expert System (+1,3%).

Innovatec (+2%) ha stretto un accordo per l’efficientamento energetico nel trevigiano da 2,7 milioni.

WM Capital (+1,7%) ha raggiunto un accordo per la vendita di un dispositivo multi-diagnostico Box della Salute ad un prezzo pari a 49 mila euro.

Il Cda di Ecosuntek (+1,4%) ha approvato 2 delibere-quadro relative a operazioni omogenee con parti correlate.

Copernico Sim (flat), in questo periodo di incertezza dei mercati, ha deciso di mettere a disposizione della propria rete due nuovi servizi di consulenza, analisi di portafoglio e consulenza patrimoniale.

DigiTouch (flat) collaborerà alla Digital Academy lanciata da Italia del Gusto, che vedrà anche la partecipazione di Google.

Websolute (flat) ha stretto un accordo con Cadland e Nextlab per investire nel settore della virtual reality.

Il cda di Life Care Capital (flat) ha disposto lo scioglimento, non avendo identificato altre opportunità per business combination.

Capital For Progress Single Investment ha archiviato il 2019 con un patrimonio netto di 2,9 milioni. Il cda inoltre ha deliberato di sottoscrivere la quota di propria competenza dell’aumento di capitale da 5 milioni della partecipata Copernico Holding.

Agatos (-0,8%) ha ottenuto la concessione del brevetto “BIOSIP” con validità fino al 2036 in Cina.

Al 30 giugno 2020 i ricavi ricorsivi annui di Digital360 (-0,9%) derivanti dai servizi ad abbonamento ammontano a livello consolidato a oltre 5,1 milioni, in crescita del 19% rispetto alla fine dell’esercizio 2019.

Iervolino Entertainment (-1,5%) ha collocato un prestito obbligazionario non convertibile da 8 milioni. Inoltre il Cda ha esercitato la delega ad aumentare il capitale sociale nell’ambito dell’acquisizione di Red Carpet.

Pharmanutra (-2,1%) ha diffuso i ricavi preliminari del primo semestre 2020, in crescita del 17% a 29 milioni. Anche Digital Value, Relatech e Caleido Group hanno pubblicato i dati relativi ai primi sei mesi.

Somec (-3,8%), in ottemperanza ai requisiti richiesti per il passaggio al MTA, ha incrementato il proprio flottante al 25%, mentre il flottante di Grifal è salito al 31,59%.

Vetrya (-6,5%) ha deliberato l’aumento di capitale da 2,1 milioni per la divisione Cloud. Inoltre la Società ha presentato la soluzione Eclexia Hybrid Set.

Siti B&T (-7,5%) ha sottoscritto un contratto di finanziamento da 7 milioni con Bnl, nell’ambito del programma Garanzia Italia di SACE.